Ghella Eco-Office
Riccispaini s.r.l.
Via Carlo Poma, 5, Roma, RM, Italia, 2008-2012

Eco Office, il progetto per l’azienda Ghella S.p.A., è un edificio nato dalla riqualificazione di una costruzione esistente, sviluppata dallo studio di architetti Riccispaini s.r.l. ed alcuni collaboratori. La struttura occupa un lotto di 1095 mq ed ha una superficie totale di 2750 mq. Lo studio di architettura ha operato nel rispetto della costruzione antecedente il progetto, mantenendone il carattere originario (infatti la planimetria generale degli uffici si basa su quella preesistente), e concentrandosi inoltre sulla ricerca di qualità sia dal punto di vista energetico che lavorativo. La distribuzione degli spazi interni si basa su una forma ellittica, con la disposizione lungo l’esterno degli ambienti di lavoro singolo, mentre all’interno sono sistemati tavoli per riunioni di staff. Le stanze per il lavoro singolo hanno da una parte una vista rivolta verso l’esterno, mentre dall’altra sono tutte in rapporto con l’open space centrale tramite pareti vetrate a tutta altezza. Tali pareti vetrate forniscono non solo un costante rapporto fra coloro che lavorano singolarmente e coloro organizzati in staff, ma garantiscono anche l’illuminazione allo spazio più interno della struttura. L’illuminazione proveniente dalle pareti vetrate non è comunque sufficiente a risolvere il problema: per questo motivo gli architetti hanno integrato sistemi artificiali e sistemi provenienti da fonti di luce naturale. Al fine di sfruttare al massimo l’illuminazione naturale, vengono utilizzati dei cavedi per creare dei camini di luce, in modo che questi captino i raggi incidenti sulla struttura e li conducano nei condotti riflettenti. Sulla copertura sono installati pannelli fotovoltaici e per solare termico, mentre lungo le pareti sono stati sviluppati sistemi di ombreggiamento.


DISEGNI / ELABORATI

BIBLIOGRAFIA